ANNO 2014

MATER ADMIRABILIS
omaggio a
 
SUOR NICOLETTA CORTESE
E A TUTTE LE SUORE  DELLA CARITA

che, con materno amore, nello spirito di Santa Giovanna Antida Thouret,
hanno  educato cristianamente generazioni di bambini vibonesi,
nella fiduciosa protezione di Maria SS.Immacolata
sotto il cui sguardo cresceva Gesù.
Con devota e filiale gratitudine.

Vibo Valentia, Festa del S. Rosario, Anno della Fede, 5 Ottobre 2014

                                              Il Priore                                                                                                           Il Rettore

                                      Domenico Colelli                                                                                   Mons. Filippo Ramondino


Le Suore della Carità, nate in Francia dal carisma di Santa Giovanna Antida Thouret (1765-1826), sono presenti a Vibo Valentia da 160 anni, dopo essersi stabilite a Napoli per volere di Re Gioacchino Murat. Seguendo l’esempio instancabile della fondatrice, la loro missione si è svolta in diversi ambiti: catechismo, assistenza ai poveri, accoglienza delle orfanelle. Furono le prime suore chiamate ad assistere gli ammalati nel rinato Ospedale Civile monteleonese, ubicato preso la chiesa del Carmine; aprirono poi l’Asilo e le Scuole elementari, il Convitto femminile nell’Istituto Maria Immacolata, educando agli alti valori umani, secondo il magistero evangelico, intere generazioni.  Sorelle della Carità, sono diventate per molti madri per amore spirituale, disinteressato, generoso, consacrate a “Dio solo”, per il bene dei fratelli.
Suor Nicoletta Cortese, originaria di Tropea,  che, per quasi venti anni, ha disimpegnato il suo compito di educatrice nelle nostra Città, le rappresenta tutte, con il suo sorriso accogliente, con la sua preghiera costante. E’ Suora della  Carità da 54 anni. Dopo alcuni anni di servizio nella parrocchia di San Costantino Calabro, oggi vive all’Istituto Artese di Pizzo, ma i bambini e i giovani restano al centro del suo cuore, delle sue preghiere, delle sue premure. Ci ha detto che la vitalità  della Chiesa riparte da quello che noi, oggi, sappiamo seminare nei loro cuori. 
Rivolgendo  un grazie a lei, esprimiamo la nostra gratitudine a tutte le “Reverende Madri” dell’Istituto Maria Immacolata per il loro instancabile, ormai secolare e sempre nuovo, servizio educativo nella nostra Città, nel  nome di Cristo, a imitazione della maternità di Maria Santissima.

Privacy Policy
Diocesi
Diocesi
Confederazione
Confederazione